Scale interne: legno, marmo o gres porcellanato?

Fino a poco tempo fa eravamo abituati a realizzare le nostre scale interne con il marmo o con il legno.
Oggi il mercato dell’edilizia e della ceramica ci offre un’altra possibilità, molto pratica, più economica e dalla resa estetica raffinata: è possibile utilizzare il gres porcellanato per realizzare le scale della nostra abitazione.
Ecco che il colore, le finiture e i dettagli della scala possono omogeneizzarsi a quelli delle nostre pavimentazioni.
Avete posato un gres porcellanato effetto legno in tutte le stanze della vostra casa? Potete utilizzarlo benissimo anche per realizzare i gradini della vostra scala, senza dover ricorrere al legno o essere costretti allo “stacco di tonalità” con il marmo.

Perché utilizzare il gres porcellanato.

Il gres porcellanato è oggi il prodotto più utilizzato per le pavimentazioni e i rivestimenti delle abitazioni.

E’ un materiale fortemente resistente all’usura, performante, non assorbente e facile da pulire.

Rispetto a qualche anno fa, viene fornito anche in lastre di grande formato , così da poter ricavare gradini in “pezzo intero”.

 

Il gres è un rivestimento che, applicato alle scale, dona loro un impatto visivo elegante e raffinato.

Oggi, le avanzate tecniche di stampa, permettono all’utente finale di scegliere tra una grandissima varietà di effetti estetici: legno, marmo, pietra ecc… a seconda dei gusti e delle esigenze.

Ad esempio, scegliendo l’effetto legno l’ambiente che si andrà a creare sarà caldo ed accogliente, proprio come per il legno naturale ma molto più resistente e pratico da pulire.

Al contrario, scegliendo un gres che riproduca gli effetti del marmo, si andranno a creare delle scale che contribuiranno a rendere l’ambiente della vostra casa più classico ed elegante.

L’effetto pietra, invece, ben si adatta sia in contesti moderni sia in contesti più classici.

Il gres porcellanato può essere facilmente tagliato su misura e solitamente le tecniche di posa adottate per le scale sono quattro:

1. Con profilo in acciaio o alluminio

E’ il metodo più economico e la realizzazione consiste nel tagliare la piastrella e incollarla sul massetto, così da ricoprire pedata ed alzata. Il profilo applicato sarà utile per nascondere lo spessore della piastrella e donerà allo stesso tempo un tocco di raffinatezza e modernità.

scale interne in gres porcellanato

Scale da interno in gres porcellanato (effetto corten ed effetto legno) con profilo in acciaio o alluminio

2. Alla romana

Alzata e pedata si incontrano a 90° senza alcuna sporgenza. La parte frontale della pedata può essere semplicemente spigolata o arrotondata lasciando a vista lo spessore della piastrella, creando così una piacevole estetica classicheggiante.

scale interne in gres porcellanato alla romana

Scala da interno in gres porcellanato con finitura alla romana

3. Gradone o a toro

E’ uno dei metodi più classici e non richiede l’applicazione di un profilo.
Il gradone altro non è che un pezzo creato direttamente dalla ditta produttrice, che va a ricoprire l’intera profondità della pedata.
Dall’alzata emergerà un “nasello” di circa 3 cm e la parte che rimarrà scoperta sarà rivestita o con una piastrella o con dell’intonaco.
L’impatto estetico che si ottiene attraverso questa tecnica di posa andrà ad aumentare la profondità della pedata e donerà un aspetto più classico alla nostra scala.

scale interne in gres porcellanato con gradone

Scale per interni in gres porcellanato effetto legno con gradone

4. Elemento ad L unico

Questa tipologia di gradini crea un forte impatto estetico in quanto l’incollaggio a 45° tra alzata e pedata, privo di profili metallici o tori sporgenti, dona un’estrema pulizia “estetica” al gradino, facendolo sembrare un “monolite” ricavato da un unico blocco di marmo o pietra, donando alla scala un effetto alquanto moderno.

scale interne gres porcellanato con elemento ad L unico

Scale per interni in gres porcellanato effetto legno con elemento ad L unico

scale interne in gres porcellanato con elemento ad L unico

Scala interna in gres porcellanato effetto pietra realizzata con elemento unico a L

Con il gradone o a becco di civetta, con il profilo decorativo o con l’elemento a L unico la realizzazione di scale in gres porcellanato è sempre sinonimo di garanzia, resistenza e praticità.

 

Ovviamente il gres è un materiale che si può utilizzare anche per la realizzazione di scale esterne, dove è possibile creare della fasce antiscivolo incidendo la superficie con delle scanalature o rigature longitudinali.

 

In alternativa al gres, nel nostro laboratorio interno per la lavorazione del marmo è possibile realizzare su misura scale in marmo, granito o agglomerato oppure, grazie alla collaborazione con abili artigiani, sarà possibile anche realizzare scale in legno o laminato.

Per visionare ulteriori esempi pratici e realizzazioni, potete visitare la nostra gallery relativa alle scale in gres o visitare la nostra pagina dedicata.

Condividi questo articolo!