Abbinare pavimenti e porte

Vuoi abbinare porte e piastrelle di casa? Il negozio Zanella a Ponzano veneto (Treviso) è il punto vendita che fa per te!

Crediamo che le porte da interno concorrano, al pari dei pavimenti e rivestimenti, a definire l’estetica di una stanza ed è per questo motivo che ci puoi chiedere di trovare la giusta porta in abbinamento alla pavimentazione interna, rivestimenti murali e battiscopa che trovi in negozio.

Sceglie le porte interne significa scegliere tra colori, materiali ed finiture: porte bianche, porte in laminato, porte di vetro (opaco o trasparente) o porte di legno. Porte moderne, porte bugnate, porte rustiche o porte particolari. E ancora: porte scorrevoli, porte a scrigno o a soffietto.

Cover porte Bertolotto - Zanella

Abbiamo suddiviso il tema “porte da interno” in due categorie e facilitarti nello scegliere quale peso dare alle diverse caratteristiche nel momento in cui vuoi abbinare porta e pavimento.

 

MATERIALI

Così come i pavimenti possono essere in gres porcellanato, in legno o bambù, in laminato o vinile, così anche le porte hanno subìto un’evoluzione dei materiali.

Le porte da interno si dividono, generalmente, in porte in legno, vetro e laccate.

Porte di legno: sono le porte in legno massello o rivestite in essenza di legno. Porta liscia o decorata, la scegli se vuoi una porta dai colori naturali.

Porte laccate: sono le porte moderne per antonomasia, soprattutto nella declinazione di porta bianca lisca. In realtà le porte possono essere laccate in colori più decisi, in abbinamento ai mobili, al colore della parete, alla tonalità della pavimentazione.

Porte in vetro: le porte in vetro possono essere opache o trasparenti con o senza lavorazione. Il vetro è inoltre un elemento che impreziosisce, come decoro, le porte laccate o in legno.

Vuoi abbinare porte e piastrelle di casa? Il negozio Zanella a Ponzano veneto (Treviso) è il punto vendita che fa per te!

Porte bianche, vaniglia o grigie. Porte di vetro (opaco o trasparente) o porte di legno. Porte moderne, porte bugnate, porte rustiche o porte particolari. Porte a battente, porte scorrevoli o bidirezionali.

Crediamo che le porte da interno concorrano, al pari dei pavimenti e rivestimenti, a definire l’estetica di una stanza ed è per questo motivo che ci puoi chiedere di trovare la giusta porta in abbinamento alla pavimentazione interna, rivestimenti murali e battiscopa che trovi in negozio.

Cover porte Bertolotto - Zanella

Abbiamo suddiviso il tema “porte da interno” in due categorie e facilitarti nello scegliere quale peso dare alle diverse caratteristiche nel momento in cui vuoi abbinare porta e pavimento.

 

MATERIALI

Così come i pavimenti possono essere in gres porcellanato, in legno o bambù, in laminato o vinile, così anche le porte hanno subìto un’evoluzione dei materiali.

Le porte da interno si dividono, generalmente, in porte in legno, vetro e laccate.

Porte di legno: sono le porte in legno massello o rivestite in essenza di legno. Porta liscia o decorata, la scegli se vuoi una porta dai colori naturali.

Porte laccate: sono le porte moderne per antonomasia, soprattutto nella declinazione di porta bianca lisca. In realtà le porte possono essere laccate in colori più decisi, in abbinamento ai mobili, al colore della parete, alla tonalità della pavimentazione.

Porte in vetro: le porte in vetro possono essere opache o trasparenti con o senza lavorazione. Il vetro è inoltre un elemento che impreziosisce, come decoro, le porte laccate o in legno.

FINITURE

Se nel gres porcellanato puoi avere l’effetto pietra come l’effetto marmo o il parquet può variare dal color miele al color noce scuro, le porte sprigionato tutta la loro personalità nel momento in cui tu abbini porte e pavimenti per definire il look dui casa tua.

Le porte da interno, in linea di massima, possono essere lisce, decorate, bugnate.

Porte lisce L’esempio più diffuso di porta liscia è la porta laccata bianca. Monocromatica, essenziale, moderna: scegli una porta bianca liscia perché magari hai le pareti bianche e vuoi che ci sia un tutt’uno dello sguardo. Scegli una porta liscia perché vuoi osare con il colore e allora punti sull’effetto wow della tonalità. Oppure scegli una porta liscia perché la abbini ad un pavimento che ha già una sua personalità.

Porte decorate. Un esempio di porta moderna decorata è la porta laccata pantografata: sono porte il cui motivo decor è creato da un pantografo che fresa la superficie. I decori più diffusi sono linee ed elementi geometrici rettangolari che ricordano, in chiave minimal, le porte bugnate. Tuttavia, il pantografo può riprodurre anche decori su disegno e creare la tua porta particolare, unica.

Porte bugnate. Se nelle porte pantografate il decoro è creato fresando, ovvero togliendo materiale, nelle porte bugnate la superficie viene arricchita aggiungendo dei decori rettangolari, le bugne. Le bugne possono essere laccate per un look moderno o in legno per una porta rustica, generalmente nello stesso colore o essenza della porta liscia.

Porta pantoquadra laccata opaco - Zanella

Ti possiamo aiutare nel trovare la porta giusta da interno? Prenota una consulenza gratuita in negozio

Vuoi prenotare una consulenza, avere un preventivo o hai semplicemente una domanda?

Vieni a trovarci in negozio:
Via Volpago Sud, 48 – 31050
Ponzano V.to (TV)

Cosa facciamo

Potrebbe interessarti...

Leggi gli articoli -