Cersaie

Anche quest’anno dal Cersaie di Bologna, uno dei più importanti saloni Internazionali della Ceramica per l’architettura e per l’arredobagno, ha confermato degli andamenti di mercato e ha proposto delle soluzioni estetiche che fanno virare la ceramica verso il concetto di arredo.

Il gres porcellanato rimane il grande protagonista, arricchito di nuovi effetti e perfezionato in quelli già esistenti: si può scegliere tra gli ormai consolidati effetti legno, marmo, cemento o pietra oppure tra i più timidi e più recenti effetti tessuto, resina e carta da parati.

Anche su finiture e formati c’è ampia scelta: strutturate o lisce, dimensioni piccole o grandi fino alle maxi lastre.

NOVITÀ E NUOVE TENDENZE.

Effetti resina

Con le piastrelle effetto resina la superficie continua e i movimenti della spatolatura tipica della posa della resina, vengono riprodotti nella ceramica.
Alcuni colori poi, grazie anche all’omogeneità dei toni, sono perfetti per gli amanti dello stile industrial.
Con l’utilizzo di formati di grandi dimensioni, inoltre, si può dare al pavimento un effetto ancora più fluido.

collezione resina Casalgrande Padana

Effetto carta parati e tessuto

Le piastrelle in gres porcellanato che si ispirano alla carta da parati riproducono le più svariate fantasie: fiori, decori, disegni figurativi…
Le piastrelle che riproducono l’effetto del tessuto, invece, ne richiamano trame e intrecci.

Effetti 3D e Cementine

Si riconfermano come tendenze in questa edizione anche le finiture 3D, che con decori tridimensionali e giochi di chiaroscuro interessanti mettono ulteriormente in risalto la finitura della piastrella.
Le cementine continuano ad essere un must, arricchite di colori, fantasie e decori che riportano sulle pareti di cucine e bagni un effetto vintage e retrò.

collezione Arkshade Atlas Concorde

I grandi formati

La consacrazione delle piastrelle dai grandi formati e di lastre fino ai tre metri di altezza è evidente: dagli effetti marmorei, con stampe che richiamano le pietre naturali fino alle novità più colorate, tridimensionali o ricche di elementi grafico-decorativi. Il maxi formato viene proposto anche nel gres sottile, adatto a rivestire top per il bagno piuttosto che per la cucina.

A differenza delle piastrelle dalle dimensioni ridotte che consentono svariate fantasie di posa, il grande formato invece punta ad un risultato di grande impatto con superfici continue, poche fughe e omogeneità visiva.

cersaie 2018 novità ceramiche e arredo bagno

Pavimenti multiformato

Addio a pavimenti in cui le piastrelle hanno la stessa dimensione. Il trend è abbinare formati diversi e creare movimento.

Più grande è più bello

Per quanto riguarda l’arredo bagno troviamo docce e vasche dalle dimensioni sempre più grandi, quasi a voler richiamare il concetto di benessere e relax, con soffioni quadrati che riproducono l’effetto cascata.
I piatti doccia sono sempre più sottili, riproposti in varie tonalità e realizzati con materiali innovativi e resistenti.
Le linee dei box doccia sono minimaliste ed essenziali, con forte prevalenza di modelli walk-in.

Vuoi prenotare una consulenza, avere un preventivo o hai semplicemente una domanda?

Vieni a trovarci in negozio:
Via Volpago Sud, 48 – 31050
Ponzano V.to (TV)

Cosa facciamo

Potrebbe interessarti anche...

Leggi di più -