Guida alla scelta del caminetto

scelta del caminetto

Focolare a legna Piazzetta a tre vetri per una perfetta visione della fiamma e rivestimento in maiolica su misura.

La scelta di un caminetto per la propria abitazione non sempre risulta semplice. Entrano in gioco fattori estetici, tecnici, pratici…

In questo breve articolo proveremo a fornire un quadro complessivo delle varie tipologie di camino e su come compiere la scelta di acquisto più opportuna.

Innanzitutto, c’è da dire che per scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze è necessario avere chiari alcuni punti fondamentali:

  • – quale dovrà essere la funzione primaria del caminetto: servirà a riscaldare, sarà utilizzato più che altro come fattore estetico o sarà adibito a cottura?
  • – la dimensione e le caratteristiche della stanza in cui andrà inserito
  • – la canna fumaria: da verificarne esistenza, caratteristiche, posizione e valutare, in caso di assenza, la possibilità di realizzarla.

Prima di procedere all’acquisto, è sempre consigliabile recarsi in un punto vendita specializzato, chiedendo consigli e informazioni a personale qualificato.

TIPOLOGIA DI FOCOLARE

A seconda del tipo di focolare, i camini possono essere aperti o chiusi.

  • – a focolare aperto, sono i tipici camini tradizionali, molto decorativi, che offrono la possibilità di cucinare, ma dai rendimenti solitamente ridotti.
  • – a focolare chiuso, sono dotati di una chiusura in vetro che lascia integra la visione della fiamma e allo stesso tempo ne eleva i rendimenti e la sicurezza, abbattendo le dispersioni di calore e le polveri sottili. Sono particolarmente adatti al riscaldamento, anche di più ambienti.
scelta del caminetto

Camino a pellet MCZ - Vivo 85 Hydro

TIPOLOGIA DI FUNZIONAMENTO

La tipologia di funzionamento è uno dei fattori principali da tenere in considerazione nella fase di scelta, in quanto andrà a determinare la capacità di riscaldamento del vostro camino.

I tipi di funzionamento si possono riassumere nei seguenti:

  • – ad aria: il calore, prodotto dalla combustione della legna, viene accumulato all’interno del focolare e poi diffuso nell’ambiente. Può essere utilizzato con convenzione naturale oppure forzata (tramite ventilatore). Va bene per scaldare stanze di piccole o medie dimensioni.
  • – canalizzato: oltre ad essere diffuso nell’ambiente, il calore può essere propagato in atri locali in un raggio di 12m, attraverso degli appositi kit di canalizzazione. L’aria calda fuoriesce da griglie che verranno installate nelle pareti.
  • – ad acqua: è il sistema utilizzato dai termocamini e dalle termostufe: l’acqua viene riscaldata per alimentare termosifoni e/o impianti a pavimento. Possono integrare (o soddisfare) anche la produzione di acqua calda sanitaria.

TIPOLOGIA DI COMBUSTIBILE

  • – a legna: è il caminetto classico per eccellenza, migliorato nelle prestazioni e nel design. Si tratta di monoblocchi a cui verrà applicato un rivestimento su misura o standard. Nel caso di un vecchio caminetto, si può utilizzare la soluzione dell’inserto, focolare in ghisa o refrattario che verrà incassato nel camino esistente. La soluzione a legna va bene se in casa c’è sempre qualcuno in grado di alimentare il fuoco, in quanto la fiamma non può essere autoalimentata. Tuttavia, in commercio sono presenti dei caminetti a legna con autonomie di combustione fino a 8/10 ore.
  • – a pellet: anche per il pellet vengono utilizzati monoblocchi o inserti. Con questa tipologia di caminetto si ha senz’altro un maggior controllo della combustione: sporca meno, ha una lunga autonomia, e soprattutto si possono programmare accensione, spegnimento e livello di temperatura ideale. E’ la soluzione ottima per chi è fuori casa tutto il giorno e al rientro vuole trovare l’ambiente già caldo.
  • – a gas: mantengono vivo l’effetto della fiamma e simulano fedelmente le braci della legna. Non più legna o pellet da caricare, nessuna cenere da togliere. Riscaldano qualsiasi ambiente in totale sicurezza e possono essere programmati come i caminetti a pellet.
  • – a bioetanolo: rappresentano il fuoco alternativo: creano una fiamma vera ma non necessitano di canna fumaria o di altri collegamenti e quindi possono essere posizionabili ovunque. Non necessitano di manutenzione e riscaldano velocemente gli ambienti fino a 40mq.
scelta del caminetto

Camino a gas Piazzetta con rivestimento su misura

INSTALLAZIONE

Per l’installazione di qualsiasi tipo di caminetto è sempre opportuno affidarsi ad un tecnico qualificato, che dovrà rilasciare il certificato di conformità e redigere il libretto d’impianto.

I caminetti, esclusi pochissimi modelli a camera stagna, non sono ammessi nelle camere da letto, nei bagni e in qualsiasi locale ove vi sia già un altro apparecchio a fiamma libera.

E’ necessaria una presa d’aria esterna che non deve mai essere ostruita e un condotto di evacuazione per lo scarico dei fumi che arrivi a tetto.

CONSIDERAZIONI FINALI

Riassumendo, possiamo dire che la scelta del caminetto dipende da numerosi fattori ed esigenze personali.

Come accennato nell’introduzione, bisogna sempre capire che tipo di utilizzo si andrà a fare del camino, che ampiezza avranno gli ambienti che si andranno a riscaldare, lo stile di vita che si ha (andrà ad influenzare la scelta tra riscaldamento programmabile o meno), i consumi energetici che si vogliono avere e la situazione tipo di ogni abitazione.

Infine, vale sempre la regola d’oro che non esiste un sistema di riscaldamento uguale per tutti e adatto ad ogni situazione, ma esiste piuttosto il sistema di riscaldamento ideale ad ogni singolo contesto e cliente.

Per una consulenza più approfondita o per avere maggiori dettagli, passa a trovarci: all’interno del nostro Showroom potrai trovare una vasta esposizione di caminetti e avvalerti delle indicazioni e dei consigli di un nostro esperto.

Possiamo accompagnarti dalla scelta del camino sino alla sua installazione, avvalendoci di personale qualificato; per maggiori informazioni visita la nostra pagina relativa ai servizi.

Inoltre, scopri tutte le detrazioni fiscali attive sull’acquisto di un caminetto!

Vuoi prenotare una consulenza, avere un preventivo o hai semplicemente una domanda?

Vieni a trovarci in negozio:
Via Volpago Sud, 48 – 31050
Ponzano V.to (TV)

Cosa facciamo

Potrebbe interessarti anche...

Leggi di più -